CICOGNA IN ARRIVO!

Sei in dolce attesa e hai un cane?
Ti preoccupa dover gestire tutto?
Ecco alcuni dei punti che andiamo ad approfondire nel nostro articolo:
  • GESTIONE DI SPAZI E PERSONE
  • ROUTINE E COERENZA
  • ABITUAZIONE GRADUALE ALLE NOVITÀ
  • PRESENTAZIONE EFFICACE
Il cane per abituarsi ai cambiamenti ha bisogno di tempo, ma noi possiamo aiutarlo durante questa fase di transizione che sta avvenendo all’interno del nostro branco. Ecco qualche consiglio generale da seguire, ma ricordiamoci che ogni cane e ogni famiglia ha le sue caratteristiche e un percorso creato su misura da un professionista, è sempre la scelta migliore da fare!


Sii sempre coerente: se sei a casa dal lavoro in maternità anticipata, mantieni la stessa routine del cane di quando andavi a lavorare, ad esempio l’orario dei pasti, la frequenza delle passeggiate, i momenti di solitudine. Andare infatti a stravolgere le abitudini del cane durante la gravidanza e poi nuovamente una volta che il bebè sarà nato, andrebbe a stressare eccessivamente l’emotività del cane. Abitualo al cambiamento poco alla volta!


Ragiona a lungo termine: pensa già in gravidanza a come gestirai gli spazi, sia quelli dedicati al bambino off-limits per il cane, ma anche il contrario, ovvero creare un’area dove il cane possa riposare indisturbato anche quando il bambino inizierà a gattonare e a camminare!


Abitualo alle nuove attrezzature da neo mamma anche in movimento come il passeggino, l’ovetto ecc. in modo tale che li possa riconoscere un po’ alla volta e non vederseli piombare in casa come degli intrusi!
E soprattutto abitualo alla presenza di terze persone in casa che verranno per aiutarti o a farti visita!


Allenalo al pianto del neonato con l’aiuto di registrazioni. Per il cane è solitamente un suono fastidioso, soprattutto se pensiamo che lo percepisce ad un volume molto più alto rispetto a noi.


Il bambino è nato...e ora? Mamma e papà niente paura, sedetevi e siate voi a presentare il nuovo arrivato al vostro cane, lasciate che si avvicini e lo annusi con i suoi tempi. Ricordate infine di coinvolgere sempre il cane nella nuova routine da neo-mamma in modo da renderlo partecipe e da non sentirvi in colpa. Il nostro cane è e dovrà essere sempre un valore aggiunto per noi, ma soprattutto lo sarà un domani per nostro figlio!

Articolo di Martina Pieri
Istruttore Cinofilo Bdogs


20210305_144327jpg